Tel.: 0721.1796620     Skype  

Instagram influencer, tra credibilità e immagine

Instagram influencer, tra credibilità e immagine

 zarricomunicazione   31 gennaio, 2018

A Torino, lo scorso ottobre, si è tenuto RoundAcademy, il primo corso in Italia che insegna come diventare Instagram influencer (Chiara Ferragni docet).

Dieci lezioni totali del tutto gratuite col fine di lavorare nel modo più efficace possibile sulla propria brand identity.

Il programma didattico prevedeva  un’attenta analisi su materie improntate in particolar modo sulla comunicazione, la fotografia e lo storytelling.

I docenti che hanno partecipato a questo progetto sono stati diversi: le fondatrici del blog (molto seguito) ‘Le Strade di Torino’ e gli ideatori di RoundAbout (applicazione che mette in contatto gli influencer con le aziende).

Si è partiti dalla consapevolezza che non basta una bella foto per ricevere l’attenzione degli utenti, ma anche saper utilizzare gli hashtag giusti e soprattutto più ricorrenti (possibilmente in lingua inglese, per ampliare il proprio raggio di audience).

Sono stati anche studiati casi di successo (e non), per raggiungere un’ulteriore consapevolezza su quanto sia fondamentale, e allo stesso tempo delicato, trattare la propria esistenza online.

Ricordate il fenomeno del fotoritocco sui profili Instagram di utenti che volevano far credere di aver passato le vacanze in località suggestive? Beh, è inutile dire che la credibilità di questi utenti ha cessato di esistere nell’immediato (anche se pare che gli italiani che abbiano adottato questa strategia siano stati circa 2 milioni).

A tal proposito, un caso emblematico è stato quello della studentessa olandese, Zilla Van Der Born, che alle prese con la sua tesi di laurea, si è appositamente chiusa in casa per 5 settimane, facendo volutamente credere agli altri di essere in vacanza. Esperimento riuscito con successo, visto che in tanti ci hanno creduto (parenti compresi), confermando la teoria di quanto i social condizionino inevitabilmente la vita di tutti noi.

Meglio concentrarsi sulla propria personalità utilizzando uno stile unico, diverso, optando per l’autenticità piuttosto che ricorrere a improvvisati escamotage, arrivando addirittura a comprare like, commenti e follower!

“Chi conosce gli altri è sapiente, chi conosce sé stesso è illuminato” (Lao Tzu)

E tu? Sei un appassionato di Instagram? Hai un influencer preferito? Raccontacelo e continua a seguirci per rimanere aggiornato sulle nostre news.